Turismo: le rievocazioni storiche nelle marche ad agosto 2012

In collaborazione con www.guideturistichemarche.it ecco alcune delle più importanti rievocazioni storiche che si terranno nelle marche nel mese di agosto 2012. L’estate marchigiana è sinonimo di cultura , storia e tradizioni: ogni anno si rivive la magia del passato attraverso le numerose rievocazioni storiche che animano le città.

Il Pineta Design Hotel si trova a Monsano, vicino a Jesi in provincia di Ancona, a pochi chilometri dal casello autostradale, dalla superstrada ss76 e dall’ aeroporto di Falconara / Ancona, un luogo ideale e strategico per visitare tutte le Marche, i suoi eventi, le sue sagre e le sue manifestazioni.

 

 

 

Acquaviva Picena (AP), 2-3-5 agosto

Sponsalia

Sponsalia è la rievocazione storica del matrimonio tra Forasteria, figlia di Rinaldo dei duchi di Acquaviva,  e Rinaldo della potente famiglia dei Brunforte  . L”Associazione “Palio del Duca ripropone ogni anno, tra la fine di luglio e gli inizi di agosto, questo storico matrimonio, con giochi, spettacoli, danze, musiche medioevali e banchetto nuziale tra le mura della poderosa fortezza.

Acquaviva Picena , comune su cui sventola la Bandiera Arancione, sorge su una collina a pochi chilometri di distanza dal mare Adriatico e da San Benedetto del Tronto. E’ dominata da una maestosa Rocca medievale riedificata nel Quattrocento.

Info evento:  Telefax 0735.764115; www. paliodelduca.it

Info città: www.comune.acquavivapicena.it; www.ilpiceno.com

 

 

Arquata del Tronto (AP), 19 agosto 2012

Alla Corte della Regina

Si celebra la “Discesa della Regina Giovanna”.  L’evento rimanda alla presenza ad Arquata, nel XV secolo, della Regina del Regno di Napoli Giovanna d’Angiò. La castellana, infatti, avrebbe soggiornato nella Rocca per ben 15 anni (1420-1435). Il corteo, composto, oltre che dall’immancabile Regina, da soldati, arcieri, paggi, dame, sbandieratori, pastori e giullari, è altresì accompagnato dal rullo dei tamburi che, sovrastati dallo squillo delle trombe medievali,  ricreano un’atmosfera davvero suggestiva. I figuranti, in costumi medievali, discendono dalla fortezza della Rocca fino in paese, dove si svolge un lauto banchetto allietato da balli e giochi di strada ( partecipazione su prenotazione).

Arquata del Tronto è situata, unica in Italia, all’interno di due Parchi Nazionali, quello dei Monti Sibillini a nord e quello del Gran Sasso-Monti della Laga a sud. L’ubicazione strategica e le notevoli bellezze storiche ed ambientali fanno di Arquata uno dei centri più interessanti e suggestivi dell’Appennino Centrale. In particolare i visitatori possono ammirare la Rocca Medioevale e il Crocifisso in legno policromo (XII e XIII sec.) ad Arquata, la chiesa cinquecentesca a pianta ottagonale della Madonna del Sole a Capodacqua, una riproduzione dall’originale, realizzata nel sec. XVII, della Sacra Sindone nella chiesa di San Francesco a Borgo, la bandiera che la tradizione vuole essere stata strappata ai Turchi da Arquatani  durante la battaglia di Lepanto (1571) nella chiesa di Sant’Agata a Spelonca. Possibilità di escursioni a piedi e in bicicletta nei due parchi nazionali.

Info tel. 0736/809122  www.arquatadeltronto.com

 

 

Ascoli Piceno, 4 – 5 agosto 2012

La Quintana

Una delle più belle rievocazioni storiche d’Italia in programma sabato 4 Agosto, alle ore 20.00 in Piazza Arringo, quando è prevista l’offerta dei ceri e il sorteggio della giostra di S.Emidio, e domenica  5 Agosto(ore 15.30  Piazza V.Basso) con il corteo storico di almeno 1400 figuranti tra velluti, damaschi, trine di Dame e Damigelle, rami, argenti, bronzi di corazze, elmi ed armi, scoppi di colori e disegni dei drappi che gli sbandieratori lanciano al cielo; alle ore 17.00,  nel Campo dei giochi, Giostra della Quintana S.Emidio, una gara d’abilità e di destrezza nella quale si cimentano per la conquista del Palio sei cavalieri, ciascuno rappresentante un sestiere cittadino.

Ascoli Piceno, città del travertino, capitale dei Piceni, custodisce straordinarie vestigia romane e testimonianze del romanico e del gotico. Imperdibile la splendida Piazza del Popolo, il “salotto” della città., ornata su tre lati da un loggiato con 59 archi e dalla mole con torre merlata del Palazzo dei Capitani del Popolo. Fu un importante centro francescano e ai Domenicani e Agostiniani si legano due delle chiese della città. Nella Cattedrale è conservato lo splendido ed intatto Polittico di S. Emidio del Crivelli. Da visitare la Pinacoteca civica e il Museo Diocesano, le cui sale racchiudono autentici gioielli dell’arte, dal piviale di Nicolò IV del sec.XIII, alle opere di Tiziano, Reni e Luca Giordano. In città si possono visitare laboratori artigiani. Il Caffe’ Storico Meletti in stile Liberty, il Museo Archeologico con le testimonianze dei Longobardi, i Musei Civici, il teatro storico Ventidio Basso completano una visita davvero sorprendente.

Info evento: tel. 0736.298223 – 261165, http://www.quintanadiascoli.it/

Info città: IAT tel. 0736 298204 / 298334, turismo@comune.ascolipiceno.it, www.comune.ascolipiceno.it

 

 

Cagli (PU), 12 agosto

Palio storico “Giuoco dell’Oca”

Si narra che il Giuoco dell’Oca si disputava a Cagli già nel 1543. Ad agosto viene riproposto con cerimonie preliminari: l’annuncio del banditore, l’arrivo del palio nel quartiere vincitore dell’anno precedente, l’investitura dei Capitani di Quartiere, l’Apodimo, l’offerta dell’olio votivo al Santo Patrono. Il 12 agosto  è il giorno del Palio: dopo il corteo storico lungo le vie cittadine, avviene il Giuoco dell’Oca su 54 tabelloni raffiguranti personaggi, arti e mestieri cagliesi. Vince chi per primo si ferma al numero 54 che raffigura il Patrono San Geronzio, con il suo simbolo, un’oca bianca.

A Cagli, nell’entroterra pesarese, sono da vedere il Ponte Mallio risalente all’epoca romana, il Teatro Comunale, il Torrione, la Chiesa di San Francesco, la più antica chiesa francescana delle Marche.

Info evento:  Telefax  0721.781646; www.giochistoricicagli.it

Info città: www.cagliturismo.it

 

 

Corridonia (MC), 24 agosto – 2 settembre

Contesa della Margutta

Già nel XV sec. si svolgeva a Corridonia una gara equestre all’anello denominata della Margutta, come viene tramandato dagli storici del tempo. Era il nome che si dava ad un rozzo “saracino” dalle sembianze femminili che si issava in piazza in occasione di fiere e mercati. La giostra viene rievocata fra le Contrade cittadine, preceduta da un corteo in costume di circa 500 figuranti.

A pochi chilometri da Macerata sorge Corridonia,  con l’abbazia di San Claudio al Chienti, una delle più importanti e antiche testimonianze dell’architettura romanica nelle Marche, ed il Museo Filippo Corridoni,  uno dei personaggi italiani più importanti del primo ‘900

Info evento: Telefax. 0733 433307; www.contesadellamargutta.jimdo.com

Info città: Comune tel. 0733 439 900, www.turismo.provinciamc.it 

 

 

Fermo, 1-15 agosto

La cavalcata dell’Assunta

La corsa al galoppo lungo la via del mare tra le Contrade per la conquista del Palio faceva parte delle manifestazioni con le quali, fin dal 1182, si onorava a Fermo la patrona Maria Assunta in cielo, con lo storico corteo della Cavalcata. Vede la partecipazione delle dieci Contrade. Un ricco corteggio di 650 figuranti delle Magistrature cittadine e delle dieci Contrade fa da cornice alla spettacolare corsa dei barberi.

Da visitare  il duomo dedicato all’Assunta, Piazza del Popolo, cuore della città, di forma rettangolare e chiusa ai lati maggiori da portici cinquecenteschi, le Cisterne Romane, il Palazzo dei Priori, sede della Pinacoteca Civica con il raro Rubens all’interno, il Teatro storico dell’Aquila, di fine Settecento, uno dei teatri più prestigiosi della regione, Villa Vitali, la quale attualmente ospita il Museo Polare e il Museo di Scienze Naturali “Tommaso Salvatori”.

Poco lontano da Fermo, a picco sul mare, si staglia il romantico borgo di Torre di Palme, estremamente curato fin nei minimi particolari architettonici. La chiesa di S. Agostino conserva un polittico di Vittore Crivelli.

Info evento : Telefax 0734.225924; www.cavalcatadellassunta.it 

Info città: IAT tel. tel. 0734.227940 iat.fermo@provincia.fm.it, www.fermo.net, http://www.marcafermana.it www.cavalcatadellassunta.it

 

 

Filottrano (AN), 2-5 agosto

La contesa dello stivale

Verso la metà del XV sec. continui scontri di confine turbavano i rapporti fra Osimo e Filottrano; nell’aprile del 1466 il Magistrato di Osimo decise di inviare una spedizione punitiva: furono catturati armenti e imprigionati alcuni nobili filottranesi. Durante la scorreria un osimano, nel fuggire, lasciò un suo stivale, che a Filottrano fu accolto come pegno della vittoria. Il fatto veniva ricordato dai giovani che in segno di scherno portavano in giro per il paese un fantoccio con lo stivale, che poi veniva bruciato fra lazzi e sberleffi. La  tradizione si rievoca ogni anno nel centro storico con una corsa per contendersi lo stivale.

Sorge tra il fiume Musone e il torrente Fiumicello. Da segnalare il Palazzo Comunale, il Museo del Biroccio che comprende una raccolta di attrezzi di lavoro e carri agricoli marchigiani ed il Museo Beltrami che raccoglie oggetti e manufatti delle popolazioni del nord e centro America.

Info evento: Telefax. 071. 7220968societadellostivale@hotmail.it

Info città: Comune tel. 071.722781

 

 

Mondavio (PU), 12-15 agosto

Caccia al cinghiale

La festa rievoca l’arrivo a Mondavio di Giovanni della Rovere e dei Dignitari del Ducato di Urbino, per la presa di possesso del Vicariato avuto in dono da Papa Sisto IV in occasione delle sue nozze con Giovanna, figlia di Federico di Montefeltro. Il programma ha inizio con un sontuoso banchetto rinascimentale  e termina con cortei, giochi e vita rinascimentale, spettacoli pirotecnici, nella cornice della Rocca. Animatore della festa è il Gruppo Arcieri Storici di Mondavio.

La Rocca di Mondavio è considerato il miglior esempio di arte fortificata del primo Rinascimento italiano. All’interno della Rocca è ospitato il Museo della Rievocazione Storica. Comune Bandiera Arancione e Borgo tra i più Belli d’Italia, nel centro cittadino la chiesa ed ex convento di San Francesco, con un chiostro a 18 arcate, ospita il Museo Civico con la sua importante raccolta di tele, stampe e ceramiche.A Mondavio si trova uno dei numerosi teatri storici della regione, il Teatro Apollo (1789).

Info:  Telefax.0721. 97102; www.mondavioproloco.it

 

 

San Ginesio (MC), 11-15 agosto

Medievalia

La manifestazione si apre con la Battaglia della Fornarina, suggestiva rievocazione in cui si rievocano i fatti d’arme del 3 novembre 1377. In quella notte una fornarina riuscì a sventare l’attacco portata al castello di San Ginesio da truppe fermane. Le quattro contrade si cimentano in antiche gare: il tiro con la balestra, il tiro con l’arco, la corsa e la spada e la giostra dell’anello. Il palio si conclude il 15 agosto con la disputa della Pacca:nei documenti antichi si intende il mezzo porco conquistato dal cavaliere capace di centrare con una lancia lo scudo del saraceno. Vince il palio chi ha conseguito il maggior numero di punti nelle cinque gare.

Comune Bandiera arancione e uno dei Borghi più belli d’Italia, San Ginesio è cinta da mura castellane. Pregevole è la Collegiata, uno dei monumenti più interessanti di tutto il maceratese.

Info evento:  Telefax 0733.656145

Info città: www.sanginesio.org

 

 

Sant’ Elpidio a Mare (FM), 11-12 agosto

La contesa del secchio

È la prima rievocazione storica delle Marche e rievoca una tradizione secondo cui nel tardo medioevo ilConsiglio dei Priori decise di indire una gara fra le quattro Contrade di Sant’Elpidio, per stabilire chi dovesse avere prelazione per attingere acqua al pozzo del Comune, ponendo fine alla gazzarra quotidiana fra le comari. La seconda domenica di agosto oltre 800 figuranti in costume animano un sontuoso corteggio; al campo i giovani delle Contrade si contendono nel gioco del pozzo, una sorta di appassionante pallacanestro, l’artistico secchio.

A 9 chilometri dal mare Adriatico, ospita nella sua Pinacoteca Civica il polittico del Crivelli, degni di nota sono nel centro storico la Torre Gerosolimitana e il Museo della Calzatura.

Info evento:  Telefax 0734.858218; www.contesadelsecchio.it

Info città: IAT tel. 0734.8196407, www.elpinet.it

 

 

 Servigliano (FM), 10-19 agosto

Torneo Cavalleresco “Castel Clementino”

Nel 1450 l’Abate di Farfa cedette alla comunità di Servigliano la Piana di San Gualtiero.Per festeggiare l’avvenimento furono indetti giochi; questo momento storico viene fatto rivivere con il Torneo Cavalleresco di Castel Clementino, rievocazione storica in costume del XV sec. Il corteo con oltre 300 figuranti propone un’ escursione nella storia del costume italiano. Dopo il sontuoso corteggio e lo spettacolo degli sbandieratori, la manifestazione prevede la giostra dell’anello.

Servigliano è situato sulla riva destra del fiume Tenna. Da visitare il centro urbano con edifici civili e religiosi e le testimonianze della seconda guerra mondiale

Info:  Tel.0734.750583;  Fax.0734.710618 ; www.torneocavalleresco.it

Info città: Comune tel.  0734.750584, www.marcafermana.it www.torneocavalleresco.it

 

 

Treia (MC), 28 luglio – 5 agosto

La disfida del bracciale

Treia fu la patria di Carlo Didimi, il più grande giocatore di pallone al bracciale, cantato da Leopardi nella lirica “A un vincitore nel pallone”. Alla tradizione di tale gioco s’ispira la rievocazione storica ottocentesca che  ogni anno mette in gara a Treia con la Disfida del Bracciale i quartieri cittadini, ognuno rappresentante un ceto sociale.

Uno dei Borghi più belli d’Italia, vanta eccellenze culturali come l’Accademia Georgica, la Pinacoteca Civica, il Museo Archeologico, il Teatro Comunale e le splendide chiese. Nei dintorni sono presenti numerose ville gentilizie, case di terra, il Santuario del SS.Crocifisso e la zona turistica di S.Lorenzo.

Info evento: Tel. 0733/218750 Fax 0733/218709 ;

Info città: www.comune.treia.sinp.net , www.turismo.provinciamc.it www.disfidadelbracciale.it

 

 

Urbino (PU), 17-18-19 agosto

Festa del duca e corteo della cortigiana

La  Festa del Duca intende promuovere la storia della città di Urbino. Il momento centrale è il Torneo Cavalleresco della Cortegianìa, al quale prendono parte cavalieri giostranti delle città, castelli, terre e ville del Ducato. Al corteggio prendono parte alcune centinaia di figuranti ; ogni anno viene proposta  la rievocazione di un fatto diverso della storia del Ducato e della  Signoria dei Montefeltro.

Urbino è l’unica città Unesco delle Marche. Attraverso la rampa elicoidale, realizzata da Francesco di Giorgio Martini, si sale da Borgo Mercatale al centro storico della città. Al termine della rampa si trova l’ottocentesco Teatro Raffaello Sanzio. Il Palazzo Ducale, capolavoro dell’architettura rinascimentale, è sede della Galleria Nazionale delle Marche,  che custodisce capolavori  assoluti dell’arte. Accanto al Palazzo Ducale si erge la Cattedrale, con due capolavori di Federico Barocci; al suo interno è ospitato il Museo Diocesano Albani e, nella cripta, l’Oratorio della Grotta. Da non perdere gli oratori di San Giuseppe e di San Giovanni, la casa- museo di Raffaello e la Fortezza Albornoz

Info evento: Telefax: 0722/320855;www.urbino-rievocazionistoriche.it

Info città: IAT tel.  tel. 0722.2613 iat.urbino@provincia.ps.it, www.comune.urbino.ps.it http://www.turismo.pesarourbino.itwww.contesadellamargutta.jimdo.com/

 

guide turistiche marche

Info e prenotazioni
Guide Turistiche Marche
Andrea Giordani
tel + 39 339 2964619
www.guideturistichemarche.it
www.anconaguideturistiche.weebly.com
www.guideturistichemarche.blogspot.com
andrea@guideturistichemarche.it
agiordan1@alice.it

Hotel Pineta, al Centro della Tua Vacanza, per visitare le Marche, l’ Italia in una Regione.

chiama e prenota la tariffa migliore

Informazioni su lc978

realizzazione siti internet, pubblicità, stampa, marketing, servizi fotografici, grafica

Pubblicato il 28 luglio 2012, in turismo con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: